FILM FESTIVAL TURCO DI ROMA / TURKISH FILM FESTIVAL IN ROME 2013

FESTİVAL FRAGMANI

Film Festival Turco di Roma , che verrà organizzato per la terza volta tra il 26 e il 29 settembre 2013, con lo slogan Mamma li turchi, anche quest’anno farà incontrare il pubblico italiano con i diversi colori del cinema turco. Il programma del Film Festival Turco di Roma offre una vasta di gamma di proiezioni; verranno presentati film di noti registi, film popolari, film premiati nei vari festival internazionali e anche dei cortometraggi. Il Festival, che ha creato un ponte fra l’Italia e la Turchia basandosi sul potere del cinema, nel programma di quest’anno affronterà il Cinema turco da un punto di vista “panoramico”. IL PREMIO ONORARIO DI QUEST’ANNO VERRÀ ASSEGNATO A YILMAZ GÜNEY, “IL RE BRUTTO” DEL CINEMA TURCO. Il premio onorario del Film Festival Turco di Roma verrà assegnato a Yılmaz Güney ( Adana, 1937 – Parigi, 1984) il re brutto del cinema turco. Durante la serata di Gala, il premio verrà consegnato a Fatoş Güney, moglie di Yılmaz Güney. Nella sezione “In Memoriam” verranno proiettati : Arkadaş (L’ Amico), in cui si racconta la degenerazione sociale basandosi sul concetto di amicizia, Umut (La speranza)- punto di svolta del cinema turco, Sürü (Il Gregge), film più premiato nei festival internazionali. LA SERATA DI GALA VERRÀ PRESENTATA DA SAADET AKSOY E METE HOROZOĞLU La serata di gala del festival, che si sta preparando ad incontrare il pubblico italiano per la terza volta, si terrà la sera del 26 settembre 2013 e verrà presentata dai due noti artisti del cinema turco, Saadet Aksoy e Mete Horozoğlu. La presentazione della serata di gala in cui saranno presenti gli artisti del cinema turco, gli ospiti del festival ed i giornalisti turchi ed italiani, verrà fatta in lingua italiana da Saadet Aksoy, premio come migliore attrice nel Festival Internazionale di Valdivia in Chile e premio Behlül Dal per i giovani talenti nel Festival Internazionale di Antalya (TR) con il suo primo film Yumurta(L’uovo). Ultimamente ha recitato nel film di Sergio Castellitto, Venuto al mondo. La presentazione in lingua turca invece verrà fatta da Mete Horozoğlu, attore dei film Nefes (Il fiato) e Kavşak (L’incrocio) e del serial più seguito degli ultimi tempi in Turchia, Öyle bir geçer zaman ki, ( Il tempo passa cosi velocemente). IL FREDDO IL FILM PREMIATO DI UĞUR YÜCEL Il film di apertura della terza edizione del Festival è Il Freddo di Uğur Yücel, il quale ha vinto il premio come miglior film nella sezione Parallels and Encounters del Festival Europeo Paliç in Serbia. Il film non è ancora uscito nelle sale in Turchia. Nel cast del film vediamo Ahmet Rıfat Sungar, Valeria Skorokhodova, Julia Vaniukova, Şebnem Bozoklu e Ezgi Mola. Il film, ambientato a Kars (città di frontiera turca), dopo Berlino e la Serbia, per la terza volta incontra il pubblico italiano. ARRIVANO CON I LORO FILM Il festival, che saluterà il pubblico con Soğuk ( Il freddo), film di apertura, è composto da 4 sezioni: In memoriam, arrivano con i loro film, così ridono i turchi ed i cortometraggi. Nella sezione “Arrivano con i loro film”: Jin, scritto e diretto da Reha Erdem, Şimdiki zaman (Il tempo presente), il primo lungometraggio di Belmin Söylemez, Köksüz (Senza radici ) di Deniz Akçay, storia della perdita dei 4 caratteri - autodistruggendosi. Nella sezione commedia intitolata Così ridono i turchi, Eyvah Eyvah II (Ahimè ahimè II), di Hakan Algül con i protagonisti Ata Demirer e Demet Akbağ, e Hükümet Kadın ( La Signora Governo) , scritto e diretto da Sermiyan Midyat con Demet Akbağ , faranno ridere il pubblico italiano. Nella sezione dei corti invece verranno proiettati ‘Musa’ (Mosè) di Serhat Karaaslan; ‘Evrenin Sonu’ (Fine dell’Universo) di Eli Kasavi; ‘İstirahat Odası’ ( Sala da Riposo) di Hakan Burcuoğlu; Belleksiz (Senza Memoria) di Şükriye Aslan; Buhar ( Il Vapore) di Abdurrahman Öner. Il Film Festival Turco di Roma, con la presidenza onoraria del regista Ferzan Özpetek, famoso in tutto il mondo, viene organizzato dal team di SRP Istanbul sotto la guida di Serap Engin, specializzato nell’ organizzazione di eventi cinematografici.